Il design della stazione Point of Energy, ideato dall’architetto Maurizio Parolari e dall’ingegner Giovanni de Grandis (Area-Progetto), è ripreso dal logo dell’azienda stessa, Flymove, ossia una farfalla in cui ogni ala ha una sua funzione specifica per rappresentare la polifunzionalità della piattaforma. Lo studio Area-Progetto, con il suo team, è già al lavoro per ideare versioni ridotte della Stazione POE in modo da adattarla all’inserimento in contesti ambientali differenti, come i centri storici delle città, semplificando la gestione energetica delle vetture elettriche.

– Estratto “La Tribuna di Treviso”, 14 aprile 2019