1

BSS - Battery Swap System


La tecnologia Battery Swap System (BSS) permette di scambiare le batterie di un auto EV predisposta con il power train Dianchè BSS in meno di 3 minuti. Questo rivoluzionario sistema azzera i tempi morti di attesa per la ricarica delle batterie con grandi vantaggi di utilizzo e fruibilità per l’utente finale. Tutte la auto Dianchè utilizzano il sistema BSS in due versioni diverse in funzione delle applicazioni e utilizzi di mobilità.

Con il sistema BSS si ottimizzano anche gli ingombri nelle strade e nei parcheggi dove, invece di avere decine o centinaia di colonnine di ricarica, con un solo sistema di scambio è possibile gestire automaticamente centinaia di auto EV ogni giorno, in modo poco invasivo e non impattante esteticamente. Il sistema BSS è imbattibile per costi strutturali, gestionali, per efficienza e rapidità, è flessibile ed utilizzabile in tutti gli ambiti di una Smart City in quanto è adattabile in diverse versioni e dimensioni alle specifiche esigenze di posizionamento. Il costo di realizzazione dei sistemi BSS di Flymove, sia per Stazioni di grandi dimensioni, sia per Stazioni piccole ed intermedie, è estremamente competitivo se rapportato con i costi strutturali richiesti per la diffusione delle colonnine standard. Da notare che l’energia richiesta dal sistema BSS per ricaricare le batterie, peraltro spesso totalmente di fonte rinnovabile, è estremamente inferiore a quella necessaria alle colonnine fast recharging per ottenere tempi di ricarica lontanamente comparabili a quelli del sistema BSS (nel migliore dei casi 15-30 minuti contro i soli 3 del sistema BSS).

Gli ingegneri di Flymove, in collaborazione con i propri partners tecnologici, hanno inoltre ideato e sviluppato il nuovo BSS Power Train per i veicoli Dianchè avente caratteristiche funzionali e di efficienza di assoluto rilievo. Infatti, non solo è stato studiato per accogliere il sistema di scambio rapido di batteria BSS ma è stato concepito in modo tale da ridurre al minimo la manutenzione, garantendo un’alta affidabilità nel tempo. Le caratteristiche di leggerezza del sistema e di efficientamento dei collegamenti, permettono di ottenere consistenti risparmi energetici e quindi grandi vantaggi operativi ed economici. Il BSS Power Train, proprio in virtù delle sue caratteristiche, permette inoltre di contenere al massimo i costi industriali e di produzione delle auto Dianchè a tutto vantaggio dell’utente finale.

2

Design by Bertone


Flymove rilancia il brand Bertone, nome storico e leggendario dell’automobile. Le nuove automobili EV BSS Dianchè riprendono i canoni estetici e di design della scuola Bertone, riportando il brand ai vertici del design automotive italiano nel mondo.

Figlio di Giovanni Bertone già proprietario di una carrozzeria, Giuseppe Bertone, chiamato “Nuccio”, grazie alla sua bravura in campo economico, porta, dopo la seconda guerra mondiale, la Bertone, ereditata dal padre, ad essere conosciuta in tutto il mondo. Alcuni tra i più grandi designer di automobili di sempre sono stati scoperti e lanciati da lui: primi fra tutti Giorgetto Giugiaro e Marcello Gandini che hanno unito la loro matita al marchio Bertone per molte automobili passate alla storia.

Nuccio Bertone muore nella sua casa nel febbraio del 1997 all’età di 83, dopo aver condotto l’azienda per quasi 50 anni. Per la sua attività nel campo delle quattro ruote è stato inserito nel 2006 nella Automotive Hall of Fame.

Alcune delle più belle automobili al mondo sono Bertone: Lamborghini Miura e CountachFerrari 308 GT4Aston Martin JET 2Alfa Romeo Giulia Sprint e MontrealLancia StratosFiat Barchetta e molte altre. Sino ai prototipi unici al mondo come la Bertone Nuccio e l’Alfa Romeo Pandion. Bertone proviene da una storia molto travagliata negli ultimi vent’anni, Conclusasi nel 2014 con un doloroso fallimento.

Nel 2016 il brand è stato rilevato dalla multinazionale francese AKKA Technologies, la quale lo ha poi concesso nel 2018 in licenza esclusiva a Flymove per le nuove auto Dianchè. In tal modo, Bertone finalmente ritorna al ruolo che gli spetta, cioè ai vertici mondiali del design automotive.

3

Dianchè BSS City Cars


Flymove presenta due nuove “City Cars” adatte a coprire qualunque esigenza di mobilità urbana:

  • Dianchè Bertone BSS City Car Cube;
  • Dianchè City Car BSS One by Coggiola;

La Dianchè City Car BSS Cube interpreta la visione di Flymove per la mobilità urbana del futuro. Un’auto dal design inconfondibile, studiata su misura per le esigenze della mobilità di una Smart City e dotata della massima tecnologia attualmente disponibile. Nel perfetto stile Bertone, inconfondibile e originale, si differenzia nettamente da qualunque altra vettura EV oggi presente nel mercato. Tre posti modulari, e presto anche la versione a cinque posti (ideale anche per flotte taxi), configurabile secondo qualunque esigenza, ideale per la famiglia e il lavoro, per mobilità urbana ed extra-urbana.
Costruita secondo i più recenti e aggiornati criteri di sicurezza, è dotata di sistemi di guida autonoma ed è interconnessa digitalmente con la piattaforma Dianchè EVE. L’autonomia operativa è ampia – circa 200 km – grazie ai sistemi BSS di scambio rapido di batteria in 3 minuti. Con un motore elettrico da 35 kW e una batteria BSS da 30 kWh, raggiunge i 150 km/h.

La Dianchè City Car BSS Cube entrerà in produzione per i primi 2020, sarà venduta esclusivamente attraverso la piattaforma di shop on-line di Flymove e avrà un costo tra i più bassi in assoluto, in quanto l’utente non acquista la batteria.

4

Dianchè BSS Cube


Flymove presenta la nuova supercar completamente elettrica Dianchè BSS GT Cube disegnata da Bertone.Il ritorno di uno dei marchi di design più importanti nel mondo automobilistico di tutti i tempi, facendo la storia dell’automobile dal 1912 e finalmente oggi ritorna al ruolo che merita. Una supercar progettata per definire nuovi livelli di stile e prestazioni.

Oggi Dianchè GT Cube è la supercar EV più avanzata al mondo, disponibile solo in tiratura limitata, per un selezionato gruppo di appassionati collezionisti. Vieni a scoprire Dianchè BSS GT Cube e sarai elettrizzato da un livello di eccellenza esclusivo e impareggiabile, come mai visto prima.

5

Point of Energy


La Stazione POE (Point of Energy) è unica nel suo genere per design, funzionalità e caratteristiche tecniche ed è a impatto costruttivo e ambientale zero.

È una stazione di servizio polifunzionale, dove sarà possibile utilizzare il battery swap system per auto Dianchè-powered e per ricaricare auto elettriche o ibride con un cavo di ricarica veloce. E’ inoltre predisposta a fornire idrogeno per la mobilità del futuro.

Il design della stazione POE è ripreso dal logo dell’azienda stessa, ossia una farfalla, in cui ogni ala ha una sua funzione specifica. E’ una stazione a impatto costruttivo e ambientale zero, è stata infatti studiata per auto-generare la propria energia grazie all’utilizzo di più fonti rinnovabili preinstallate, permettendo in tal modo di supportare tutti i tipi di veicoli terrestri ed aerei del futuro, sia a ricarica rapida che a scambio di batteria. Utilizza solo materiali bio e ricicla tutti i propri rifiuti organici e inorganici.

La Stazione POE è inoltre, ad oggi,  l’unica stazione stradale polifunzionale al mondo che permette anche la gestione operativa di velivoli e-VTOL per la mobilità verticale.

6

POE Station Network


Le stazioni POE sono configurabili e adattabili a qualunque esigenza e location.

È quindi possibile realizzare una capillare rete di Stazioni POE che sarà realizzata nelle città e nelle principali strade di collegamento, includendo le reti autostradali. Il POE Network garantirà all’utente la possibilità di effettuare qualunque spostamento anche di lungo raggio scambiando la batteria della propria vettura predisposta con il sistema BSS in meno di 3 minuti. Il POE Network azzera qualunque ansia di ricarica e semplifica in modo definitivo la gestione energetica delle vetture EV.

La rete di stazioni di servizio POE posizionata nelle città e nelle principali strade di collegamento e ad alto scorrimento garantirà lo scambio rapido di batteria e permetterà all’utente di affrontare anche lunghi viaggi su qualsiasi rete autostradale. Le stazioni di servizio POE, inoltre, variano di dimensioni e configurazione a seconda delle specifiche esigenze di traffico: POE Small & Medium nelle città, e POE Large & Mobile nelle principali strade di collegamento.

Ad esempio, con sole 16 Stazioni posizionate a “stella” su una superficie urbana pari a quella di una città tipo Milano, è possibile garantire la copertura energetica a più di 24.000 auto al giorno, utilizzando solo 500 batterie totali a magazzino.

7

POE Station Mobile


Flymove presenta la prima stazione Mobile di scambio rapido di batteria.

Basata su tecnologia BSS, è totalmente automatizzata ed installata su un rimorchio da 40 piedi, posizionabile ovunque grazie all’utilizzo di motrici elettriche, anche su spazi ridotti. Con POE Mobile la diffusione del network Dianchè BSS è garantito in tempi rapidi. Non necessita di particolari permessi od autorizzazioni, si collega alla “grid” a media tensione per l’approvvigionamento di energia e permette lo scambio di batterie per qualunque auto che utilizza il sistema BSS, risolvendo in modo definitivo qualunque necessità di copertura e di autonomia.

E’ l’ideale per diffondere rapidamente il sistema BSS sulle reti autostradali e vie a grande scorrimento. Flymove sta sviluppando industrialmente il POE Mobile in parallelo al lancio commerciale delle vetture Dianchè, in modo da garantire ai propri clienti un’immediata disponibilità della rete di battery swap.

8

EVE - Enhanced Vehicle Environment


EVE è la nuova piattaforma digitale sviluppata da Flymove per gestire tutti i veicoli e i servizi collegati alla Smart Mobility Platform.

EVE utilizza la più avanzate tecnologie di interfaccia utente di realtà aumentata e virtuale, per offrire un’integrazione totale tra utente, veicoli Dianchè, Stazioni POE e fornitori dei servizi convenzionati. La caratteristica unica nel suo genere di EVE è che si integra perfettamente con altri due ‘ambienti’ che sono fondanti in una Smart City, e cioè l’abitazione stessa dell’utente – che sempre più potrà generare la propria energia rinnovabile – e il sistema cittadino centralizzato per la gestione della mobilità urbana – che deve essere ottimizzata in funzione di informazioni fornite in tempo reale dalle vetture Dianchè. La versione BETA di EVE sarà presentata da Flymove entro il 2019.

9

Flymove Advantech


L’iniziativa SMP di Flymove prevede anche una forte presenza tecnologica e strategica nello sviluppo di tecnologie relative ai Materiali Avanzati ed alla produzione/gestione di energia rinnovabile, in quanto sono elementi fondamentali per garantire la completezza delle filiera industriale di Flymove, sia per i propri veicoli Dianchè e sia per le Stazioni POE.

Flymove opera attraverso l’acquisizione di brevetti innovativi e/o la partecipazione in società, anche start-up, che dispongono di know-how e competenze di potenziale sviluppo industriale ed utilizzo nell’ambito della piattaforma Dianchè. Ad esempio, Flymove è presente nella produzione di Fibra di Carbonio e Nanotubi, collabora con società italiane esperte nei Bio-polimeri e sta attivando importanti Joint Ventures con società operanti nel settore Idrogeno ed Energia da fonti alternative e rinnovabili.

10

Dianchè BSS e-VTOL


Flymove presenta il proprio concept di velivolo per Mobilità Verticale per le Smart Cities del futuro, pronto per la completa integrazione tra mobilità dell’automobile e del trasporto aereo futuro, secondo i requisiti di UBER Elevate.

Il velivolo Dianchè BSS E-VTOL sarà il primo al mondo ad utilizzare il sistema BSS di scambio rapido di batteria, azzerando anche in questo caso i tempi morti di ricarica delle batterie che attualmente sono un problema quasi insormontabile per il definitivo utilizzo di questo tipo di velivoli. La sua base di appoggio ideale sarà la rivoluzionaria Flymove POE Station e si integrerà totalmente con il sistema di mobilità SMP di Dianchè attraverso la piattaforma digitale EVE. Il primo concept sarà presentato da Flymove entro il 2019.

11

Flymove Motorsport Racing Team


L’avvio di una propria attività sportiva è considerato da Flymove come un’operazione strategica ai fini della comunicazione e promozione del sistema BSS. Flymove sta lavorando alla creazione di un Racing Team che gestisca la partecipazione di proprie vetture GT BSS Cube ad alcune selezionate gare internazionali.

Flymove è fortemente convinta che la tecnologia BSS sia la sola a poter permettere a vetture full electric di competere ad armi pari con vetture termiche in competizioni di lunga durata. Dimostrare che le vetture Dianchè BSS sono in grado di ottenere importanti risultati nelle competizioni, significa dimostrare agli utenti Dianchè che le loro automobili EV BSS sono l’eccellenza anche nella mobilità quotidiana. Per questo motivo, sono in programmazione le partecipazioni ad eventi di grande importanza, quali la famosa Pikes Peak in USA ed alcune corse Endurance in Europa (tra cui possibilmente la 24 Ore di Le Mans).

Il Team sta inoltre valutando l’organizzazione di Campionati Challenge monomarca, nei quali si utilizzeranno esclusivamente Dianchè Cube a scambio rapido di batteria BSS. La prima base operativa del Flymove Racing Team è l’Adria International Raceway.